Opera Pia Mastai Ferretti Senigallia | Residenza Protetta
15819
page-template-default,page,page-id-15819,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

Residenza Protetta

Residenza Protetta

L’Ente gestisce una struttura socio-sanitaria polifunzionale.

In base alla Legge Regionale n. 20/2002 in materia di “strutture residenziali socio.-sanitarie”, la Fondazione ha l’Autorizzazione all’esercizio di:

  • Residenza protetta per anziani non autosufficienti e disabili per 5 nuclei pari a 149 posti letto;
  • Casa di Riposo per anziani parzialmente auto sufficienti o auto sufficienti per 3 nuclei pari a 90 posti letto;
  • Casa Albergo per anziani autosufficienti in n. 2 monolocali e n. 14 bilocali,per complessivi 20 posti letto.

In base alla Legge Regionale n.20/2000 in materia di strutture sanitarie, si ha anche l’autorizzazione all’esercizio di un :

  • Centro Diurno Alzhemer e Demenze in cogestione con il Comune e l’Azienda Sanitaria,per una
    presenza di 20 utenti giornalieri.
  • Il complesso, ristrutturato fra gli anni 1997- 2010, si estende su una superficie coperta di mq 8.240 e una superficie scoperta per giardino e parcheggi di mq 3.432. Le camere singole sono 75 e le camere doppie sono 92, tutte con bagno in camera. Vi sono 5 ambulatori medici-infemieristici; 8 bagni “protetti”, 9 sale da pranzo, 8 sale soggiorno, una sala terapia occupazionale, 1 cappella interna, 1 sala per fisioterapia e una palestra, una biblioteca; più i servizi generali: Cucina, dispensa, lavanderia-guardaroba,officina falegnameria.

La struttura ha l’impianto di riscaldamento regolabile stanza per stanza, più impianto di ricambio d’aria e impianto di condizionamento (in alcuni locali) ,nonché impianto di ossigeno terapia. Impianto elettrico, impianto di “emergenza”, impianto di sicurezza antincendio. I servizi garantiti agli assistiti ,secondo le loro necessità, sono descritti nella “Carta dei Servizi”. Il personaleaddetto alla struttura è di 114 dipendenti ,più 44 convenzionati, così articolati per profilo professionale: 16 infermieri professionali; 111 addetti all’assistenza diretta; 21 addetti ai servizi ausiliari;più 1 Cappellano, 1 Assistente Sociale, 1 Fisioterapista, 27 addetti ai servizi generali ed amministrativi, n. 5 educatori per le attività ludiche – occupazionali.